Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Programma MoVimento 5 Stelle Giulianova

Sociale

Il livello di civiltà di una popolazione si misura dal grado di felicità e di integrazione dei suoi membri, all'interno di un contesto di attività utili ed edificanti. Occorre dare concretizzazione al principio di sussidiarietà, per cui la politica sociale deve tendere a valorizzare la "cittadinanza attiva" (associazionismo, volontariato e tutte le organizzazioni senza fini di lucro). Secondo noi, i principi ispiratori delle politiche sociali del Comune devono essere quelli dell'equità, dell'uguaglianza, della centralità della persona, dell'efficienza e della trasparenza. A tal fine, intendiamo impegnare l'Amministrazione Comunale verso i seguenti punti:

  • Impegno al fine di combattere ogni forma di discriminazione in materia di origine etnica, religione, disabilità, età, sesso ed orientamento sessuale;
  • Organizzazione di corsi gratuiti di lingua italiana, educazione civica e di studio della Costituzione Italiana, aperti a cittadini stranieri ed italiani, al fine di combattere il fenomeno dell'analfabetismo di ritorno;
  • Realizzazione di un registro comunale dei cittadini anziani e dei cittadini diversamente abili non autosufficienti e, compatibilmente con le disponibilità economiche del Comune, rafforzamento della spesa nell'assistenza scolastica, specialistica e domiciliare;
  • Destinazione di una parte del fondo cittadino per il microcredito alle famiglie con difficoltà economiche;
  • Innalzamento della soglia di reddito ISEE che comporti l'esenzione totale della Tarsu a famiglie con una persona diversamente abile a carico;
  • NO categorico ad Equitalia, con la riscossione diretta dei tributi senza intermediari esterni 
  • Organizzazione di punti di aggregazione giovanile, destinando locali del Comune ad attività artistiche, musicali, creative e culturali, dove i giovani possano proporre idee innovative, creare dibattiti, workshop ed esprimere le proprie abilità;
  • Realizzazione degli orti urbani (appezzamenti di terreno incolti da destinare ai cittadini per la coltivazione di frutta e verdura);
  • Riconoscimento della famiglia anagrafica basata su vincoli affettivi, tramite rilascio di apposito certificato, ai sensi dell'art. 4 del regolamento anagrafico della popolazione residente (d.p.r. 223/89);
  • Istituzione di un registro comunale per il cosiddetto “testamento biologico”;

SALUTE

La Salute del cittadino deve essere considerata come un aspetto determinante per il benessere della comunità in cui egli vive. Il programma del Movimento 5 Stelle Giulianova punta all'obiettivo fondamentale di proteggere la Salute del cittadino, intesa come bene primario, che non deve sottostare alle leggi di mercato, attraverso i seguenti punti:

  • Promozione di una politica sanitaria di tipo culturale, volta alla prevenzione delle malattie attraverso stili di vita salutari e scelte di consumo consapevoli, con un piano di informazione sui fattori di rischio e di protezione;
  • Promozione di seminari informativi, rivolti ai cittadini, sull'utilizzo consapevole dei farmaci;
  • Realizzazione di programmi di prevenzione delle malattie vascolari e degli abusi di alcol/sostanze attraverso l'educazione sanitaria, al fine di ridurre l'incidenza di malattie dovute a stili di vita errati;
  • Organizzazione di incontri informativi con i cittadini sui rischi connessi al fenomeno del "gioco d'azzardo patologico";
  • Impegno per una migliore organizzazione del servizio di Pronto Soccorso e per l'aumento di posti letto in reparti importanti per i cittadini, come ad esempio il reparto rianimazione;

SCUOLA E ISTRUZIONE

Alla Scuola è demandato l'importante compito di formare le giovani generazioni, i cittadini del futuro. Un' amministrazione Comunale che abbia a cuore il futuro della nostra società, deve assicurare sostegno, risorse e strumenti che consentano alle Istituzioni Scolastiche di svolgere al meglio la loro funzione formativa. Entro i limiti delle sue competenze, l'Amministrazione deve inoltre garantire a tutti le stesse opportunità. A tal fine, queste sono le nostre proposte:

  • Controllo e messa in sicurezza di tutte le strutture scolastiche presenti sul territorio cittadino, con particolare attenzione al rispetto delle norme antisismiche e all'eventuale presenza di manufatti in eternit;
  • Controllo sulla pulizia e sanificazione dei locali scolastici e sui prodotti utilizzati a tal fine;
  • Realizzazione di programmi volti al risparmio energetico nelle scuole, dal punto di vista educativo, attraverso l'informazione agli studenti, e dal punto di vista pratico, con l'utilizzo dei pannelli fotovoltaici;
  • Avvio di laboratori di educazione alimentare aperti a bambini e genitori, promuovendo la partecipazione di entrambe le parti, al fine di arginare la piaga dell'obesità infantile e di promuovere stili di vita sani;
  • Elaborazione, in coordinamento con i dirigenti scolastici, di corsi e seminari, mirati alle classi di riferimento, inerenti materie come diritto pubblico, educazione civica, educazione stradale, educazione alimentare ed educazione al riciclo;
  • Rivalutazione dei contributi per il trasporto e la mensa, in base all'indicatore ISEE;
  • Organizzazione, estesa anche alle prime classi delle scuole medie, di un servizio di accoglienza e di assistenza per i bambini che, per motivi di lavoro dei genitori o per altre esigenze, vengono accompagnati a scuola prima dell'inizio delle lezioni;
  • Promozione, per le scuole superiori, della didattica on-line al fine di facilitare l'ascolto ed il riascolto delle lezioni, tramite un apposito servizio comunale;
  • Promozione di campagne di sensibilizzazione, che coinvolgano professori, studenti e genitori, per il riutilizzo dei testi scolastici usati durante gli anni precedenti;

CULTURA

La Cultura, nelle sue varie espressioni artistiche e sociali, rappresenta le fondamenta di ogni collettività. Spesso, il degrado economico e sociale è il naturale riflesso del degrado culturale in cui versa la società. Il Movimento 5 Stelle Giulianova considera la parte del bilancio comunale dedicata alla Cultura non come un costo o una spesa, bensì come un investimento sul futuro della città. D'altro canto, siamo convinti che non ci siano nè bisogno, nè possibilità di grandi investimenti, ma che si debba ripartire dal cittadino, dalle sue passioni e dal suo talento, attraverso le seguenti linee guida:

  • Ripristino del sito archeologico di Bivio Bellocchio in collaborazione con Archeoclub e altre associazioni. Messa in sicurezza, copertura del sito e creazione di spazi per visite guidate;
  • Catalogazione dei reperti archeologici recuperati in zona Via Fratelli Cervi e realizzazione di una mostra permanente;
  • Realizzazione di un percorso guidato di trekking urbano che valorizzi il patrimonio storico e culturale cittadino (la Casa Museo "Vincenzo Cermignani", la Pinacoteca “Vincenzo Bindi”, la Gipsoteca “Sala Raffaello Pagliaccetti", la Cappella Gentilizia “De Bartolomei” e il museo civico del torrione "Il Bianco");
  • Organizzazione di un calendario teatrale invernale e proiezione gratuita di film d'essai al Kursaal;
  • Realizzazione di un calendario estivo itinerante di proiezioni all'aperto di film italiani storici (Piazza Dante, Piazza Buozzi, Anfiteatro sul mare, esterno del Kursaal);
  • Organizzazione di domeniche (in primavera e in autunno) e serate (in estate) in piazza dedicate ad iniziative sociali e culturali (gioco degli scacchi, scambio libri usati, scambio giochi usati per bambini, ecc.);
  • Impegno per la riattivazione del corso di laurea in Scienze del Turismo;
  • Impegno per una fruizione più ampia del circuito biblioteconomico cittadino; inserimento della Biblioteca "Bindi" nel Sistema Bibliotecario Provinciale e Nazionale e allestimento di uno spazio internet all’interno della stessa biblioteca;
  • Sfruttamento più esteso degli edifici scolastici, favorendo l'apertura pomeridiana delle strutture per realizzare corsi tenuti da associazioni di volontariato, gruppi di studio, corsi di danza o ginnastica, ecc.;

SPORT

L'attività fisica, ancor prima che lo sport agonistico, deve essere sostenuta quale fattore educativo, socializzante, funzionale per la crescita e per il mantenimento di un buono stato di salute, in ogni comunità e per ogni fascia d'età. A tal fine, queste sono le nostre proposte:

  • Promozione della pratica sportiva di base, ancor prima di quella agonistica e professionistica, garantendone la partecipazione a tutti, con particolare attenzione ai cittadini più svantaggiati;
  • Promozione di attività fisiche dolci per gli anziani negli impianti sportivi comunali;
  • Organizzazione di una competizione sportiva annuale rivolta ai diversamente abili, sul modello della manifestazione “Su e giù per Giulianova”;
  • Realizzazione di un campo di basket all'interno del Parco Chico Mendes;
  • Riqualificazione degli impianti sportivi comunali esistenti (Campo Sportivo "Gualandi", Area Attrezzata di Colleranesco, Palazzetto dello Sport "PalaCastrum", Complesso Sportivo "Massi" Zona Orti);

SICUREZZA

Il Movimento 5 Stelle Giulianova intende dare una risposta ai cittadini sul tema Sicurezza, evitando facili slogan e puntando sui seguenti punti:

  • Presidio notturno costante delle forze dell'ordine nei punti nevralgici della città (Zona Via della Rocca, Quartiere Annunziata, Piazza del Mare, Stazione);
  • Promozione di incontri pubblici, che mettano in relazione i bisogni e le segnalazioni dei cittadini con chi opera per la loro sicurezza;
  • Organizzazione di seminari di informazione, con particolare attenzione alla popolazione anziana, finalizzati all'applicazione di semplici accorgimenti per evitare truffe, furti, scippi ed altre tipologie di reati;
  • Intensificazione dei sistemi di videosorveglianza e ripristino di quelli non attivi già esistenti;
  • Promozione di un servizio di telesoccorso attivo 24/7;

TUTELA DEGLI ANIMALI

La nostra Amministrazione saprà distinguersi per l'attenzione alla tutela e al benessere degli animali. A tal fine, le nostre proposte sono le seguenti:

  • Divieto di sosta, in tutto il territorio cittadino, a circhi e spettacoli che sfruttino la presenza di animali esotici e a rischio estinzione;
  • Tutela di tutte le specie di fauna selvatica presenti nel territorio comunale;
  • Divieto dell'uso di prodotti testati su animali come clausola nei contratti di fornitura al Comune;
  • Incremento delle aree per cani e manutenzione di quelle già esistenti, garantendo la disponibilità di sacchetti compostabili e cestini per le deiezioni;
  • Controlli più stretti e campagne educative sul rispetto delle regole di igiene relative agli animali negli ambienti pubblici (con particolare riguardo agli escrementi lasciati per strada;

Sono ben accetti i commenti, si prega di usare un linguaggio consono e soprattutto costruttivo.