Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Programma MoVimento 5 Stelle Giulianova

Sviluppo

La crisi economica in cui versa il nostro paese è il frutto delle scelte scellerate di chi ci ha governato negli ultimi anni. Oggi, queste persone vogliono farci credere di avere le soluzioni ai problemi da loro creati. Il Movimento 5 Stelle Giulianova è fermamente convinto che chi ha causato un male debba avere il buongusto di farsi da parte e lasciare a chi è più capace il compito di porvi rimedio. E' sotto gli occhi di tutti come l'attuale crisi economica abbia colpito in maniera particolare la popolazione meno abbiente e di riflesso i consumi.

COMMERCIO E ARTIGIANATO

Il dato più evidente è il numero, in costante crescita, dei commercianti che negli ultimi mesi hanno cessato le loro attività. Il Movimento 5 Stelle Giulianova intende rilanciare i consumi e fornire una più ampia offerta ai cittadini attraverso le seguenti proposte:

  • Riduzione delle tasse comunali sugli immobili a proprietari che affittano locali per uso commerciale a canone calmierato (da calcolare in base alla zona e ai precedenti contratti di affitto);
  • Riduzione e, compatibilmente con le disponibilità economiche del Comune, eliminazione dei tributi locali quali tassa per le insegne e occupazione del suolo pubblico;
  • Rimodulazione per i commercianti della Tassa sui rifiuti sulla base della categoria merceologica di competenza;
  • Semplificazione e graduale passaggio alla procedura on-line di tutti gli adempimenti burocratici per la richiesta di permessi e per il pagamento delle imposte locali;
  • Incentivazione delle attività dedicate alla vendita dei prodotti locali;
  • Promozione dello strumento SCEC per favorire l'aumento del potere di acquisto di famiglie e clienti, al fine di rivitalizzare il circuito commerciale cittadino;
  • Individuazione e destinazione di spazi comuni per lo scambio solidale tra cittadini (donazioni, baratto, riutilizzo);
  • Salvaguardia delle attività tradizionali attraverso l'individuazione di fondi per C.F.L.(Contratti Formazione Lavoro), orientati alla formazione dei cittadini che, con passione, intendono contribuire a conservare le nostre lavorazioni tradizionali (agro- alimentare, artigianato tipico, manifatturiero, ecc.);
  • Organizzazione di laboratori di "Arti e Mestieri", destinando locali del Comune, ove i giovani cittadini possano apprendere e rielaborare gli antichi saperi con l'ausilio di nuovi strumenti tecnologici, in un'ottica di rilancio dell'artigianato locale;

IMPRESE, LAVORO E START-UP

Per rilanciare l'economia è necessario sostenere quelle realtà che, in Italia, hanno sempre rappresentato la principale fonte di ricchezza e di benessere per la nostra società, le piccole e medie imprese. A tal fine, nonostante il periodo di forte crisi, bisogna trovare le soluzioni migliori per permettere agli imprenditori e ai giovani di accedere al credito. Il Movimento 5 Stelle Giulianova intende proporre:

  • Potenziamento dell'ufficio Comunale al servizio del cittadino per il reperimento di fondi europei, statali e regionali per imprese e start-up;
  • Creazione, compatibilmente con le disponibilità economiche e con i tagli alle spese del Comune, di un fondo cittadino per il microcredito con cui poter finanziare lo sviluppo economico ed occupazionale delle attività turistiche, industriali, artigianali, agricole e commerciali e stimolare l'integrazione fra tutti i settori economici;
  • Riduzione della burocrazia e graduale passaggio alla procedura on-line per le pratiche delle imprese;
  • Riduzione al minimo delle addizionali comunali per le attività ricettive destinate ai giovani (ostelli della gioventù, B&B, ecc.);
  • Rispetto della rotazione dei fornitori (come previsto dal regolamento comunale per i lavori, le forniture ed i servizi in economia) e precedenza, a parità di offerte, alle imprese, agli artigiani e ai commercianti locali;
  • Organizzazione di corsi di formazione per lavori di cui l'offerta a Giulianova risulta deficitaria (ad es. idraulico, impiantista, elettricista, ecc.);
  • Istituzione di un progetto, finalizzato a sostenere finanziariamente la nascita di nuove imprese, che assegnerà un premio o riconoscimento alle migliori idee degli aspiranti imprenditori in gara;

AGRICOLTURA

Il principale obiettivo in ambito agricolo del Movimento 5 Stelle Giulianova è la preservazione del territorio attraverso pratiche colturali sostenibili. A tal fine, queste sono le nostre proposte:

  • No categorico alle coltivazioni OGM all'interno del territorio comunale;
  • Organizzazione di corsi di formazione, rivolti agli operatori del settore, sulle moderne pratiche culturali sostenibili (agricoltura biologica e biodinamica, permacultura, ricorso alla lotta integrata in sostituzione dell'utilizzo dei pesticidi, ecc.);
  • Utilizzo di un apposito ufficio comunale per il reperimento dei fondi europei, da destinare al sostegno o alla creazione di cooperative agricole, che utilizzino pratiche sostenibili, con precedenza per quelle costituite da giovani, donne e cittadini socialmente svantaggiati;
  • Miglioramento dei servizi igienici, riorganizzazione della disposizione e maggiori controlli delle licenze degli ambulanti al mercato di Piazza Dalla Chiesa;
  • Rilascio di un attestato di qualità da esporre al pubblico e, compatibilmente con le disponibilità economiche del Comune, esenzione totale da ogni contributo da versare al Comune per gli ambulanti che garantiscano al cittadino prodotti biologici, provenienti da filiera corta e Km 0;
  • Promozione della nascita di Gruppi di Acquisto Solidale per frutta, verdura e prodotti agricoli in generale;

PESCA

  • Promozione di iniziative dirette a favorire la predisposizione e l'attuazione di specifici piani di gestione con le seguenti finalità: migliorare la gestione ed il controllo delle condizioni di accesso a determinate zone di pesca; promuovere l'organizzazione della produzione, della trasformazione e della commercializzazione dei prodotti della pesca; promuovere iniziative facoltative di riduzione dello sforzo di pesca per la conservazione delle risorse; utilizzare le innovazioni tecnologiche che non aumentano lo sforzo di pesca;
  • Potenziamento produttivo del settore acquacoltura, a partire dal consolidamento delle esperienze di successo, alla valorizzazione del consumo, alla tracciabilità del processo produttivo ed al miglioramento degli aspetti connessi alla sicurezza alimentare;
  • Miglioramento delle condizioni di competitività delle produzioni ittiche nel loro complesso attraverso l'adeguamento e la creazione di strutture per la commercializzazione dei prodotti, favorendo l'affermazione del segmento della trasformazione del prodotto ittico, in particolare in un'ottica di integrazione con le produzioni di origine locale;
  • Sviluppo delle attività economiche connesse al mare: pesca turismo, nautica da diporto, cantieristica navale;

Sono ben accetti i commenti, si prega di usare un linguaggio consono e soprattutto costruttivo.