Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Close Panel

Login

5 Stelle Giulianova, Trasparenza, partecipazione, condivisione.

Uniti per l'Ospedale di Giulianova.

19 Apr 2017
Pubblicato in Sanità

Riunione per la difesa dell’ospedale. 

Margherita Trifoni invita i cittadini giuliesi a partecipare a tutte le iniziative che si terranno per tutelare l’ospedale della nostra città.
Le associazioni cittadine e le forze politiche, senza alcuna distinzione e senza simboli, si stanno organizzando al fine di condurre una battaglia pacifica e democratica di tutela del nosocomio cittadino. La sorte del nostro ospedale è in pericolo e la chiusura è prevista tra il 2020 e il 2021. C’è tuttavia ancora il tempo per far sentire la propria voce e scongiurare ciò, anche in base a quanto previsto dal decreto Lorenzin, che permette di avere nella nostra provincia due strutture ospedaliere e dunque un ospedale di primo livello per la costa, nella nostra città.

Noi del Movimento ci batteremo affinché sia garantita la sanità pubblica, come prevede la costituzione all’articolo 32.
Dopo la prima riunione tenutasi la scorsa settimana, invitiamo pertanto alla riunione che si terrà giovedì 20 aprile alle ore 21.00, presso il centro commerciale I Portici.

Margherita Trifoni Movimento 5 stelle Giulianova

Corso e Via Orsini: inizio lavori dopo l'estate....forse!

12 Apr 2017
Pubblicato in Territorio

Anche quest’anno i turisti troveranno il Centro e Viale Orsini in condizioni non ottimali, per non dire precarie, o del tutto carenti. I lavori annunciati a novembre 2016 partiranno infatti solamente dopo la stagione estiva, ossia quasi un anno dopo.

L’affidamento dei due appalti con base d'asta, 213.000 euro per via Nazario Sauro e 308.500 euro per viale Orsini, è infatti avvenuto solamente a febbraio e marzo 2017, e i lavori inizieranno a settembre, come anche annunciato dal sindaco.
Da tanto tempo si parla di questi lavori, ma ancora una volta si è perso tempo: per via Nazario Sauro (costo 150.000 euro circa) si sarebbe potuto fare il bando a gennaio e partire con i lavori a febbraio, in modo tale da avere la parte turistica pronta per la stagione estiva, rispettando le tempistiche dei 90 giorni.

Mastromauro ha però scelto ancora una volta di allungare i tempi, e la città rischia di “perdere” un’altra estate. Lo sforzo è apprezzabile, ma come al solito le cose si trascinano per le lunghe, e per viale Orsini (costo circa 220.000 euro), zona turistica le cui condizioni sono molto preoccupanti per la sicurezza stradale a causa delle radici delle piante, i tempi sembrano essere ancora più incerti.  

Al momento un’altra occasione persa per la nostra città…. come tante altre volte.

Margherita Trifoni Movimento 5 Stelle Giulianova

Ospedale: Il Pd deve fare pace con se stesso.

05 Apr 2017
Pubblicato in Sanità
“É ora che il PD ed il suo segretario Filipponi capiscano che l’ospedale di Giulianova e l’assistenza sanitaria che viene prestata quotidianamente ai nostri cittadini sono una cosa seria, diversa da un balletto di fascia tricolore in pineta”.
Questo il commento del Gruppo MoVimento 5 Stelle di Giulianova che ha così proseguito: “Sono anni che assistiamo a continui andirivieni del Partito Democratico sul nosocomio cittadino che non hanno fatto altro che produrre proprio l’effetto contrario, visto che non solo del nuovo ospedale costiero non se ne vede neppure l’ombra ma sta continuando l’opera di depauperamento del presidio esistente senza che i nostri amministratori battano ciglio. Piuttosto che perdere tempo in inutili passerelle o sgrammaticati comunicati stampa il PD e il suo segretario facciano pace con se stessi e la smettano di prendere in giro i cittadini mettendo in campo una linea chiara ed univoca sull’ospedale. Se è vero, come dicono, che è fondamentale realizzare un nuovo presidio allora convincano i loro rappresentanti in Regione, in primis quelli teramani, Pepe, Mariani e Monticelli che, bocciando la risoluzione del Capogruppo del M5S, Mercante, diretta proprio alla realizzazione dell’ospedale costiero, hanno gettato la maschera e sconfessato il PD Giuliese e altri 10 sindaci.
Invece di organizzare incontri a porte chiuse con il manager Fagnano, Filipponi pensi ad interloquire con gli altri esponenti del suo partito, compreso l’Assessore Paolucci, se ha seriamente a cuore gli interessi dei nostri cittadini. Non si offenda, in caso contrario, se consideriamo le sue dichiarazioni solo evanescenti chiacchiere da bar. Dire, poi, che c’è stata una strumentalizzazione sull’ospedale giuliese da parte del MoVimento 5 Stelle è veramente assurdo, visto che l’unica strumentalizzazione è proprio quella del PD che continua a parole, da anni, a promettere il nuovo presidio quando, invece, nei fatti decide tutt’altro.
Se Mastromauro e Filipponi vogliono davvero che venga realizzato il nuovo ospedale costiero e scongiurare che l’ospedale unico si faccia a casa Mariani allora lo dimostrino concretamente ed abbiano il coraggio di opporsi realmente e fino in fondo alle decisioni dell’Assessore Paolucci, rassegnando, come già minacciato più volte, le dimissioni. Sappiano, che, in questo caso avrebbero l’appoggio incondizionato del MoVimento 5 Stelle perché, ed il messaggio deve essere chiaro a tutti, gli interessi dei cittadini si tutelano con i fatti e non con le chiacchiere da bar”.
Margherita Trifoni - MoVimento 5 Stelle Giulianova